ROAD TO
CALIFORNIA

Alessia Porretta

Sales Manager El Vaquero

07 May 2020


È tutto deciso, tutto pronto.

Si parte: El Vaquero vola in California e partecipa al Coachella Festival.

Avete idea di cosa significhi? È un’emozione fortissima, sono zaini preparati con le mani che fremono, idee che corrono veloci, speranze e battiti accelerati.

Il progetto coinvolge quattro brand: Le Voliere per l’abbigliamento, Rue des Mille per i gioielli, Mulac Cosmetics per il make up ed El Vaquero per le calzature.

Il Festival si svolge durante due lunghi weekend: il primo siamo noi dello staff a partire con le influencer chiamate a partecipare: Nilufar Addati e Cecilia Rodriguez con Ignazio Moser.

Ci siamo, il viaggio è iniziato, le emozioni cominciano a farsi concrete. Un attimo di preparazione, un riposo preparatorio negli alloggi esclusivi a Los Angeles e poi tutti in cammino verso Indio.

Coachella è imponente, è gigante, è un mondo immaginato che si fa realtà.

È la nostra realtà in questo momento; cominciano a susseguirsi gli outfit, le foto, le scelte di luci, di angoli significativi. Rinunciare ad uno scatto sembra impossibile, è l’atmosfera che detta i tempi e scandisce i movimenti.

Noi ci siamo; le nostre calzature sono perfettamente in armonia con il mood neo-woodstock dell’ambientazione. Regna il country, l’eccentrico, la libertà di espressione.

E non servono ritocchi, ci pensa il vento a muovere le frange.

È il sole a mostrare lo splendore dei pellami.

È il deserto a far risaltare la cura dei dettagli.

Indio ci aspettava, o meglio attendeva il nostro ritorno perché, dove la natura domina e la musica batte forte, i nostri prodotti iniziano a ballare.

C’è tantissima gente, i tramonti sono indescrivibili e le palme toccano il cielo. È una festa, una vera festa; vorremmo fermare il tempo e non farlo più ripartire.

Il lavoro è concitato, le immagini molteplici, ma è tutto stupendo, tutto necessario e le ore volano.

Arriva la notte, ma non il riposo. E chi vuole andare a dormire?

È il momento degli after party, di ricaricarsi e ripartire, perché la moda non aspetta e perché, in alcuni splendidi momenti, il lavoro e la vita si fondono: la passione esplode e la musica si sente dentro oltre che fuori.

Il primo weekend termina, ci prepariamo a ripartire con gli zaini pieni di foto e ricordi indimenticabili.

Ma El Vaquero resta e nella seconda sessione del Festival sono Sonia Lorenzini e Anna Penello a dare voce ai nostri prodotti con scatti, post, video e stories. La musica non si ferma e nemmeno i nostri prodotti.

Il Coachella termina e il nostro lavoro si conclude. La vetrina, che questo evento ci ha regalato, si riempie di scene, di ricordi e di nuovi cuori, innamorati del nostro stile.

Gli stivali El Vaquero hanno parlato ancora, hanno urlato forte come la musica, si sono sporcati di sabbia e colorati col cielo.

Certe esperienze purtroppo terminano, ma l’entusiasmo non si ferma e la carica creativa acquisita in quei giorni resta e rimarrà a lungo dentro di noi.

Gli zaini si svuotano, le gambe si riposano, ma non per molto, perché, si sa, il viaggio con El Vaquero continua.

Utilizziamo i nostri cookies, e quelli di terzi, per migliorare la tua esperienza d'acquisto e i nostri servizi analizzando la navigazione dell'utente sul nostro sito web. Se continui a navigare, accetterai l'uso di tali cookies. Per saperne di più, consulta la nostra Politica sui Cookies.